Sbavatura e carteggiatura manuale e robotizzata

per una superficie preparata con una cura ottimale

DM Industry è in grado di proporre le operazioni di taglio e rimozione bave in modalità manuale tramite appositi strumenti, ed in modalità automatica tramite robot dedicati.

Rifilatura e carteggiatura manuale e robotizzata

per una superficie preparata con una cura ottimale

DM Industry è in grado di  proporre le operazioni di taglio e rimozione delle bave:

In modalità manuale tramite appositi strumenti

In modalità automatica tramite robot dedicati

SBAVATURA
MANUALE

SBAVATURA
AUTOMATICA

SBAVATURA
MANUALE

SBAVATURA

AUTOMATICA

CARTEGGIATURA
MANUALE

CARTEGGIATURA
AUTOMATICA

CARTEGGIATURA

MANUALE

CARTEGGIATURA
AUTOMATICA

Attraverso l’esperienza coltivata negli anni, sia nelle lavorazioni manuali sia in quelle automatiche, possiamo garantire un alto livello delle finiture, della pulizia e del controllo qualità.

La sbavatura e la carteggiatura, rappresentano anche un semplice metodo per diagnosticare in modo accurato, i difetti di verniciatura e successivamente, stabilire il miglior ciclo di ripristino. Questo procedimento consiste nell’operare in corrispondenza della zona danneggiata, sino ad arrivare al supporto (lamiera nuda o plastica) in modo da poter osservare i difetti in maniera precisa.

Perché
sceglierle

  • PRECISIONE

  • VELOCITÀ

  • EFFICIENZA

  • QUALITÀ

  • AUTOMAZIONE

  • MANUALITÀ

  • TECNOLOGIA
  • INNOVAZIONE

COS’É E COME FUNZIONA LA SBAVATURA

Il termine sbavatura nasce in riferimento al distacco del materiale in eccesso presente sul pezzo in lavorazione che viene per l’appunto denominato “bava”.
Questo processo ha dunque come obiettivo, quello di rendere perfetto il pezzo eliminando il materiale in eccesso lungo i contorni e tra le giunzioni.
Grazie a questo, nei pezzi in lavorazione, nascono i bordi lineari.
Per eseguire il processo di sbavatura ci si può avvalere di apposite macchine sbavatrici oppure, dei robot dedicati ad alta tecnologia.

COS’É E COME FUNZIONA LA CARTEGGIATURA

La carteggiatura è un’operazione con la quale si lisciano le superfici intonacate, stuccate o verniciate, attraverso l’utilizzo della carta abrasiva.
La carta abrasiva viene utilizzata mediante specifiche apparecchiature e robot programmabili.
In questo modo la superficie trattata, sarà pronta per passare alla lavorazione successiva del nostro ciclo.
La soluzione utilizzata comprende dischi abrasivi, fondamentali per ottenere risultati perfetti nel ripristino della carrozzeria, sia per i processi di preparazione delle superfici, dalla carteggiatura del fondo e alla micro-finitura con grane fini.

Cos’è e come funziona la sbavatura

Il termine sbavatura nasce in riferimento al distacco del materiale in eccesso presente sul pezzo in lavorazione che viene per l’appunto denominato “bava”.

Questo processo ha dunque come obiettivo, quello di rendere perfetto il pezzo eliminando il materiale in eccesso lungo i contorni e tra le giunzioni.

Grazie a questo, nei pezzi in lavorazione, nascono i bordi lineari.

Per eseguire il processo di sbavatura ci si può avvalere di apposite macchine sbavatrici oppure, dei robot dedicati ad alta tecnologia.

Cos’è e come funziona la carteggiatura

La carteggiatura è un’operazione con la quale si lisciano le superfici intonacate, stuccate o verniciate, attraverso l’utilizzo della carta abrasiva.

La carta abrasiva viene utilizzata mediante specifiche apparecchiature e robot programmabili.

In questo modo la superficie trattata, sarà pronta per passare alla lavorazione successiva del nostro ciclo.

La soluzione utilizzata comprende dischi abrasivi, fondamentali per ottenere risultati perfetti nel ripristino della carrozzeria, sia per i processi di preparazione delle superfici, dalla carteggiatura del fondo e alla micro-finitura con grane fini.

Perché
sceglierle

  • PRECISIONE

  • VELOCITÀ

  • EFFICIENZA

  • QUALITÀ

  • AUTOMAZIONE

  • MANUALITÀ

  • TECNOLOGIA
  • INNOVAZIONE

Attraverso l’esperienza coltivata negli anni sia nelle lavorazioni manuali sia in quelle automatiche, possiamo garantire un alto livello delle finiture, della pulizia e del controllo qualità.

La carteggiatura e la sbavatura rappresentano anche un semplice metodo per diagnosticare in modo accurato, i difetti di verniciatura. Successivamente si può procedere per stabilire il miglior ciclo di ripristino. Tale procedimento consiste l’intero film di verniciatura in corrispondenza di una zona danneggiata, sino ad arrivare al supporto (lamiera nuda o plastica).

Vengono così identificati i vari strati ed i prodotti usati dal ciclo di verniciatura. Il primo passo consiste nel carteggiare la zona difettosa sino ad arrivare al supporto mediante carta abrasiva. Il secondo passo, riguarda la lucidatura dell’area grazie all’utilizzo della pasta abrasiva, in modo da permettere una chiara e precisa osservazione degli strati e del difetto.