DM Industry è in grado di offrire e fornire servizi di rifilatura di materiali plastici stampati mediante due differenti lavorazioni: la carteggiatura e la sbavatura. Sia in modalità manuale che automatica.

Queste ultime due lavorazioni, sono a loro volta, abbinate ad altre due operazioni per garantire un prodotto di qualità. Stiamo parlando di: stuccatura e verniciatura.

La sbavatura e la carteggiatura consistono nel distacco del materiale in eccesso (chiamato bava) dai pezzi in lavorazione. Nel caso di pezzi ottenuti per stampaggio, la lavorazione consiste nel distacco del materiale in eccesso, lungo tutto il contorno del pezzo. Essa viene eseguita mediante la sbavatrice.

Siamo in grado di gestire operazioni di taglio o rimozione delle bave in modalità  automatica e manuale. Questo grazie all’esperienza coltivata in entrambi i campi. Garantiamo inoltre, un alto livello delle finiture, della pulizia e del controllo qualità.

La carteggiatura e la sbavatura, rappresentano anche un semplice metodo per diagnosticare in modo più accurato, i difetti di verniciatura. Si può così procedere per stabilire il miglior ciclo di ripristino. Tale procedimento, consiste nel carteggiare l’intero film di verniciatura in corrispondenza di una zona danneggiata, sino ad arrivare al supporto (lamiera nuda o plastica).

Vengono così identificati i vari strati ed i prodotti usati del ciclo di verniciatura. Il primo passo consiste nel carteggiare la zona difettosa sino ad arrivare al supporto, mediante carta abrasiva. Il secondo passo, riguarda la lucidatura dell’area grazie all’utilizzo della pasta abrasiva, in modo da permettere una chiara e precisa osservazione degli strati verniciati e del difetto.