Siamo fieri di riportare quanto scritto da “La rivista del colore“, in merito al nostro nuovo impianto di verniciatura industriale situato nella ns. sede di Montello.

 

— Nel 2008 si è costituita una partnership tra la società DM Industry s.r.l., una grande azienda che opera in diversi settori dedicati alle lavorazione per conto terzi tra le quali assemblaggio, incollaggio, carteggiatura e altro per grandi aziende come Same, CNH, Massey Ferguson e altri, e la Over s.r.l. di Osio Sotto (BG), nota azienda di verniciatura per conto terzi lombarda che possiede quattro impianti di verniciatura automatici, la quale lavora per altrettanti importanti clienti (Liebherr, Caterpillar, New Holland, BMW e altri ancora), occupandosi principalmente della verniciatura di componenti per trattori e macchine agricole.

Dalla fusione di queste due importanti aziende nasce OD s.r.l., con l’obiettivo di offrire una serie di servizi completi conto terzi, dall’assemblaggio alla verniciatura industriale, la cui sede è a Montello (BG), posizionata su un’area di 2000 m².

Una nuovissima azienda di verniciatura per conto terzi richiama subito l’attenzione della nostra redazione. É infatti l’occasione per informare sulle novità che sono state messe a punto  nella progettazione e, soprattutto nell’operatività del moderno impianto di applicazione di vernici su manufatti industriali appartenenti a diversi settori, soprattutto veicoli agricoli, di cantiere, di movimento terra, e altro.

Accompagnati da Massimo Malcangio, socio e responsabile della verniciatura aziendale, per Radial da Francesco Soragni, fornitore dell’impianto di verniciatura, abbiamo visitato lo stabilimento di Montello amministrato dai fratelli Dario Di Pilato e Marco Di Pilato.

L’IMPIANTO DI VERNICIATURA INDUSTRIALE

L’attualità dell’impianto di verniciatura è caratterizzato da due innovative soluzioni, una tecnica e una ambientale:

  • La movimentazione dei manufatti è garantita da un trasportatore spatolato rovesciato, l’applicazione del ciclo costituito da primer, appassimento, finitura, cottura, avviene passo passo in 150 secondi per ciascuna fase (la preparazione del supporto metallico e/o plastico avviene in area separata, interfacciata con l’impianto).
  • Il ricircolo dell’aria filtrata del forno di cottura consente di alimentare anche gli appassimenti del primer e degli smalti di finitura; l’aria immessa nelle cabine per ogni necessità del ciclo viene dalle centrali con bruciatori in vena d’aria posizionate all’esterno dello stabilimento. Il rinnovo dell’aria viene garantito dalla centrale interna, che distribuisce e recupera aria in continuo.

LE OPERAZIONI DI VERNICIATURA

Per i sorprendenti risultati di qualità – ottima – della verniciatura finale, eseguita da tutto l’equipe OD, come ad esempio l’elevata brillantezza a 96 gloss del film applicato – senza difetti, l’adesione perfetta e la certificata elevata resistenza in esterno e altri elementi che qualificano la verniciatura, l’azienda OD si presenta tra le eccellenze della verniciatura per conto terzi. 

brillantezzaDopo il carico sullo speciale supporto della linea del trasportatore rovesciato i pezzi sono inviati passo passo alla cabina di spolvero, successivamente alla cabina per l’applicazione del primer, per raggiungere poi il forno di appassimento dello smalto applicato. Terminato l’appassimento, le bilancelle entrano nel forno di cottura disponendosi in obliquo a tutto vantaggio dello spazio occupato per poi uscire dalla parte opposta e stazionare per il raffreddamento prima dello scarico.

Quando le dimensioni dei pezzi sono fuori standard si utilizza la cabina manuale fornita da Radial Group e il forno statico a disposizione dei verniciatori. 

CONCLUSIONE

L’utilizzo del moderno impianto di verniciatura fornito alla OD di Montello da Radial Group, ci fa riflettere sulla difficoltà di prevedere nuovi sviluppi  della verniciatura di manufatti del settore dei veicoli industriali in genere – destinati ad operare in ambiente esterno – considerando che l’impiantistica ha già il controllo dei flussi per il riciclo e la filtrazione dell’aria, di tutte le operazioni di verniciatura, come la spruzzatura nelle cabine, l’appassimento delle vernici (qui le prescrizioni dei committenti impongono ancora vernici al solvente, nella realtà visitata sono della PPG) e di cottura delle stesse.

Qui alla OD oggi, il meglio della operatività e della qualità finale è stata raggiunta con un volume limitato di aria in movimento: grazie all’impianto Radial, sicurezza e igiene del lavoro sono stati assicurati: nessun solvente in circolazione interno allo stabilimento, nessun odore, meno CO2 emessa. Così si spiega il notevole successo della Radial nel mercato globale con i suoi aggiornati impianti di verniciatura. —

 

Ecco qui la rivista integrale di quanto sopracitato: